Crea sito

Come scassinare e aprire una serratura a doppia mappa

La serratura a doppia mappa è molto utilizzata sia per le porte di casa, che per le casseforti, bandoni e quant’altro, ma come tutte le serrature ha i suoi pregi e difetti, di seguito vedremo come sfruttarne uno per aprirla senza chiave.

Generalità serratura doppia mappa

Come è scritto sopra, la serratura a doppia mappa è stata ampiamente utilizzata fino a qualche anno fa, in quanto era ritenuta estremamente sicura, ma da quando sono venuti fuori i difetti da sfruttare per poterla aprire, la situazione si è ribaltata e di conseguenza non è più una serratura di prima scelta.

Applicazione

Anche se la sua applicazione non è più di prima scelta, in passato era molto utilizzata e difatti è possibile trovarla su vecchie o economiche porte blindate, su casseforti robuste, cancelli, bandoni e simili.

Pregi

Fra i pregi c’è il fatto che sia una serratura piuttosto robusta, difficile da rompere o aprire con utensili distruttivi, come ad esempio : martelli, trapani, ecc…

Difetti

Invece tra i difetti, c’è il problema che i robusti componenti interni sono un po’ imprecisi, permettendo di sfruttare questa imprecisione per poterla aprire senza chiave.

Struttura serratura a doppia mappa

Una serratura a doppia mappa è composta da una robusta scatola metallica, contenente tutto il meccanismo.

Il meccanismo è composto da lastre di metallo sovrapposte, una molla, e dei robusti pistoni di metallo, collegati ad un’altra piastra metallica.

Meccanismo e funzionamento

Composizione del meccanismo

Il meccanismo della serratura a doppia mappa, sfrutta una lastra di metallo scorrevole per spingere i pistoni fuori dalla porta che andranno ad inserirsi all’interno del muro, impedendo l’apertura della porta.

Su questa piastra metallica è presente un perno che gli impedisce lo scorrimento, in quanto viene bloccato da delle lamelle presenti nelle lastre metalliche sovrapposte.

Le lastre metalliche sovrapposte, hanno delle lamelle di lunghezza differente tra di loro, che hanno lo scopo di ostruire il passaggio al perno scorrevole, inoltre le lastre metalliche sono tenute ferme da una molla che spinge su di esse.

Nome componenti doppia mappa
Nome componenti doppia mappa

Funzionamento del meccanismo

Quando si gira la chiave dentro la serratura, i denti della chiave andranno a spingere sulle lastre metalliche, spostandole in una determinata posizione in base alla forma dei denti della chiave, facendo così allineare le lamelle metalliche, rendendo libero il passaggio del perno scorrevole.

Il dente centrale della chiave, ha lo scopo di spostare la piastra metallica, facendo muovere il perno e facendo uscire i pistoni di una mandata, continuando a girare la chiave, le lastre torneranno nella loro posizione a causa della molla che le spinge, ed il perno scorrevole si troverà nuovamente bloccato dalle lamelle che gli impediranno di scorrere sia in avanti che indietro.

Denti chiavi doppia mappa
Denti chiavi doppia mappa

Doppia mappa

Il nome “serratura a doppia mappa” non è stato dato per caso, difatti i 4° gruppi di lamelle contenuti nelle lastre metalliche sovrapposte hanno due combinazioni diverse che si alternano.

Quando giriamo la prima mandata il lato della chiave che usiamo ha la forma corretta per allineare il 1° gruppo di lamelle, una volta ruotato non sarà possibile estrarre la chiave, fino a quando non si va avanti o indietro di una mandata.

Girando la chiave di un’altra mandata si userà l’altro lato della chiave per far allineare il 2° gruppo di lamelle, portando la chiave nella posizione di partenza rendendola nuovamente estraibile dalla serratura.

Lamelle serratura doppia mappa
Lamelle serratura doppia mappa

Grimaldello per serratura a doppia mappa

Il grimaldello utilizzato per scassinare la serratura a doppia mappa, è costituito principalmente da un tubo metallico che simula la chiave, ma avente solo il dente centrale che farà solo scorrere la piastra metallica, mentre al suo interno passa un bastoncino metallico con forma ad L, che ha lo scopo di spingere le lastre metalliche.

Componenti grimaldello
Componenti grimaldello

Come agire

Per riuscire ad aprire la serratura a doppia mappa senza chiave, si andrà a sfruttare l’imprecisione delle lamelle e del perno scorrevole, sfruttando così la stessa tecnica / fisica utilizzata per apertura di serratura a cilindro e molte altre serrature.

Imperfezione serratura
Imperfezione serratura

Difatti le lamelle possono presentare minuscoli scalini se la serratura è di scarsa qualità, o possono presentarli se le lamelle vengono spinte dal perno scorrevole, anche nel caso di serrature di altissima qualità.

Ruotando la parte tubolare del grimaldello, andremo a spingere la piastra metallica che di conseguenza andrà a spingere il perno sulle lamelle, con il componente ad L del grimaldello andremo a spingere le lastre metalliche, che a causa degli scalini che si sono creati, andranno a battere sul perno scorrevole.

Ciò impedirà alle lamelle di tornare nella loro posizione originaria che avrebbe bloccato il perno scorrevole.

Una volta bloccate tutte le lamelle (una dopo l’altra), il perno potrà avanzare di una mandata.

A livello pratico, dovrai ruotare l’anello più grande del grimaldello come per aprire la porta, mantenendo una pressione costante e moderata (ne troppa ne troppo poca).

Fatto ciò, dovrai ruotare l’altra parte del manico del grimaldello, percependo il movimento delle lastre, che opporranno resistenza a causa della molla.

Ti accorgerai che lo scalino della lamella è rimasto bloccato quando la lastra che stai spostando non torna nella sua posizione originaria, ma occhio a non confonderti con il blocco della lamella causato dalla troppa pressione sull’anello circolare del grimaldello, che farà bloccare le lamelle per il troppo attrito anziché per lo scalino.

In conclusione

In conclusione, come buona parte delle serrature anche questa ha i suoi difetti da poter sfruttare per aprirla, una cosa importante è che se decidi di divertirti ad aprire una serratura a doppia mappa, sappi che una volta girata la prima mandata non sarà più possibile inserire la chiave fino a quando non si manderà nuovamente indietro o avanti di un’altra mandata, quindi assicurati che la serratura non sia collegata a niente di importante se stai facendo pratica, per non rischiare che una complicazione ti impedisca poi di usare la sua chiave.